La storia

Negli anni settanta Vincenzo Li Mandri e Raffaele Pace avevano comprato due archi di legno e tiravano nei pressi del parco della Favorita, avevano imparato da autodidatta all’oscuro di ogni tecnica di tiro. Marzio Barcellona vedendoli ha comprato un arco da Genchi il quale gli disse che a Palermo c’erano altri arcieri, lasciarono i loro recapiti e furono chiamati per partecipare ad una riunione fra tutti gli arcieri palermitani. Era nato il primo gruppo di arcieri.

Marzio Barcellona fece un corso di istruttore a Roma presso la FITARCO ed apporto un notevole sviluppo tecnico al gruppo.

Gli arcieri palermitani ebbero così la prima scuola di tiro con l’arco.

Si ebbe la necessità di dare un nome al gruppo, fu scelto “GRIFONI DI SICILIA” per similitudine agli uccelli Grifoni che erano rari come gli arcieri. Il 6 maggio 1983 nasce la “COMPAGNIA ARCIERI GRIFONI DI SICILIA” il codice Federale era 18GRIF.

Presidenti della Compagnia:

  • Marzio Barcellona dalla fondazione al 10.02.87
  • Ivano La Mantia dal 11.02.87 al 08.06.88
  • Giuseppe Armetta dal 08.06.88 attualmente in carica.
  • Il 05.11.87 viene redatto l’Atto costitutivo della Compagnia
  • Il 21.02.88 la Compagnia organizza il primo indoor
  • Il 07.05.89 la Compagnia organizza il primo FITA

Nel 1992 i Grifoni di Sicilia vincono il Campionato Italiano al chiuso con la squadra ragazzi maschile composta da (Riccardo Calabrese, Marco Lupo, Silvio Cicero).

Nel 1993 la Compagnia si affilia al MSP Movimento Sportivo Promozionale.

Nel 2000 l’arciere Cammarata Walter entra nella Nazionale azzurra giovanile e si qualifica al secondo posto con la squadra allievi nella gara del Campionato Europeo di Porec in Croazia.

Nel 2001 l'arciere Bruno Giuseppe si classifica 2° al Campionato Italiano nella categoria Ragazzi Arco Nudo.

Il 30 Aprile 01 è venuto a mancare il nostro caro amico e compagno Simone Lo Cascio, che rimarrà per sempre nei nostri cuori e nei nostri pensieri.

Nel 2002 l'arciere Bruno Giuseppe si è classificato 1°al Campionato Italiano di Caorle nella categoria Allievi Arco Nudo, con punti 500 realizzando il suo nuovo record personale.

Mentre nel campionato regionale indoor a Catania Li Mandri e Bruno si classificano al 1° posto,

Cammarata Walter e Di Gregorio si piazzano al 2° posto.

Bruno continua a vincere, anche al campionato di campagna arriva primo, nella stessa domenica Li Mandri e Cammarata tirano a Firenze gara di interesse per la selezione degli azzurri.

Cammarata continua con le selezioni per la nazionale e partecipa alle gare di Trento e Vicenza, al campionato nazionale di campagna a Pistoia ed a quello FITA di Milano.

Il 2003 ci regala ancora la partecipazione di Bruno che accompagnato dal tecnico Armetta ritorna a Brescia per il campionato indoor, si piazza all’ottavo posto.

Il successivo campionato regionale di Trapani ci entusiasma con il 2° posto della squadra seniores, ed il podio di Li Mandri, Cammarata W. E Bruno.

Continua la collaborazione con l’Enel e il MSP-Palermo con l’organizzazione di stage in occasione delle manifestazioni centrali aperte a Caltabellotta e Piana degli Albanesi.

Anche il campionato regionale di campagna di Messina vede i nostri arcieri sul podio, Di Gregorio, Bruno e Li Mandri i Grifoni premiati.

Si chiude la stagione open regionale con il campionato a Catania che vede premiati sul podio Armetta e Li Mandri.

Cammarata continua con le gare di selezione nazionale partecipando alle gare di Lucca e Vicenza ed al campionato italiano di Perugia dove si classifica al 28° posto nella classe seniores (la più agguerrita), complimenti lo stesso.

Il 2004 inizia con una bella novità, il CONI organizza le giornate dello sport dandoci uno spazio in fiera per il tiro con l’arco, un successo incredibile centinaia di appassionati si cimentano nella pratica del tiro.

Bruno conferma la partecipazione al campionato italiano di Bergamo classificandosi al 7° posto, prosegue con il 1° posto al campionato regionale di Catania in compagnia di Li Mandri che arriva 2° nella classe veterani.

E’ giugno ed il campionato di campagna di Messina ci regala il primo posto di Li Mandri ed il 3° di Di Gregorio, Armetta e Cammarata sfiorano il podio classificandosi quarti.

Nel 2005 il CONI riconferma l’attività in fiera, siamo presenti ed il successo è inconfutabile, l’attività promozionale continua con il tiro con l’arco a scuola, che vede alcuni istituti palermitani interessati alla propaganda, che si conclude con la festa al Pala Oreto, mentre con l’Enel si riorganizzano gli stage a Caltavuturo presso la centrale eolica ed a Piana degli Albanesi nella centrale idroelettrica.

Di Gregorio finalmente mantiene le promesse e partecipa al campionato italiano di Bergamo, si classifica 14°, ottimo se pensiamo che era qualificato al 25° posto, il tecnico/accompagnatore
Li Mandri rimane soddisfatto della prestazione dell’allievo.

Il campionato regionale indoor ci vede al terzo posto con la squadra seniores maschile composta da Cammarata, Pernice e Pensato A.

Il 2006 ci vede in crescita, abbiamo tesserato diversi ragazzi della Scuola D. Scinà che hanno partecipato al corso ed ai giochi della gioventù, Stefano Di Gregorio continua a qualificarsi ai campionati italiani al chiuso, lo vediamo gareggiare come un professionista a Reggio Emilia, sempre accompagnato dal vecchio Vicè Li Mandri, porta a cas un ottimo 12° posto, bravo.

A Trapani nel mese di marzo campionato regionale, ancora 1° Stefano negli juniores, Li Mandri sfiora il podio seguito da Armetta, peccato, per poco, anche quest’anno l’Enel ci chiede di collaborare per la festa delle centrali aperte, siamo presenti a SR-PA-Termini-Caltavuturo.

A giugno campionato di campagna sempre Stefano 1° e Vicè stavolta sale sul podio con un buon 2° posto, chiudiamo l’anno con la consueta gara di natale organizzata da noi a Palermo, bella gara al solito coronata dalla vincita di Stefano e della squadra SM-OL.

2007, siamo sempre un ventina di iscritti, inizia l’anno con una gara a Milazzo, Stefano e il presidente vanno a Milazzo, gara di preparazione al campionato italiano, Stefano con 555 punti è 1° buon segnale per il C.I. di fine mese a Reggio Emilia, purtroppo non ripetuto e con soli 532 lo vediamo lontano dal podio, pazienza va bene anche così, capita, a Trapani ci rivediamo per il campionato regionale, festeggiamo il 1° posto della squadra maschile con Pensato, Pernice e Di Gregorio, Vicè si accontenta della piazza d’onore, a giugno CR campagna sempre Stefano 1° e Vicè 2°, il mese di luglio premia Stefano con la convocazione nella squadra regionale che partecipa alla coppa delle regioni a Caserta, chiude l’anno la nostra gara di dicembre 1° posto della nostra squadra maschile.

2008, anno un pò crudele, problemi per la concessione della palestra, impegni di lavoro e scuola caratterizzano un anno di medio livello, ci dobbiamo accontentare solo di 3° posto ai CR, non brilliamo nei punteggi e nella presenza nei campi di gara, meno male che finiamo l’anno con la nostra gara di dicembre che ci vede al 1° posto nella squadra maschile.

2009, apriamo l’anno con la gara di Palermo della Dyamond, meno male che c’è Vicè 2° nei vecchietti, al CR di Trapani Li Mandri sfiora il podio, solo 4°, ad aprile la campagna porta bene 2° e 3° posto di Vicè e Armetta, giugno rivede i due vecchietti Armetta e Vicè al 1° e2° posto nella gara di Altofonte 70mt, si finisce l’anno con la nostra gara ed il rientro di Walter Cammarata.

A.S.D. Arcieri Grifoni di Sicilia - Palermo

VIA R. ANSELMI, 24 INT. 89 - 90135 PALERMO (PA)

E-mail: info@arcierigrifoni.it - Telefono: 391 779 3362

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information